Recensione: Batman/Tartarughe Ninja

Ninja da mondi diversi a confronto
di Alessandro Neri

BATMAN/TARTARUGHE NINJA
Autori: James Tynion IV (testi), Freddie E. Williams II (disegni e copertina), Jeremy Colwell (colori)
Formato: 144 pagine, colore, brossurato, 17x26, 12,50 €
Editore: Lion Comics

Quelli che sono stati, forse, i due franchise più importanti degli anni '90, entrambi grazie ai rispettivi cartoni animati e poi giocattoli e mille altri prodotti derivati, quelli che hanno più di ogni altro personaggio riempito la nostra infanzia, oggi si incontrano, finalmente!

Secondo le regole non scritte dei crossover tra personaggi di case editrici diverse i protagonisti devono prima scontrarsi, capire abbastanza velocemente che loro sono i buoni e subito allearsi per sconfiggere il nemico o, più spesso, i nemici.
Questa storia non è da meno e la scusa che viene scelta per poter far incontrare i nostri eroi è la più semplice possibile: un varco interdimensionale tra i mondi DC e IDW.
Quindi, uno dei più grandi eroi dei fumetti, Batman, deve allearsi - non senza ritrosie - con quattro strane tartarugone umanoidi esperte di arti marziali e divoratrici di pizza. Ma Leonardo, Michelangelo, Raffaello e Donatello sapranno farsi apprezzare da quel musone del Cavaliere Oscuro, mentre il Maestro Splinter saprà dargli saggi consigli.
Dall'altra parte avremo il pericolosissimo Shredder e il suo Clan del Piede, ma non potranno di certo mancare i criminali pazzoidi che infestano abitualmente Gotham City.

Da una parte abbiamo il Batman che più amiamo, molto oscuro e molto detective, meno militarizzato che in molte delle storie recenti made in DC; dall'altra le Tartarughe delle ultime serie IDW e non quelle della versione originale überviolenta, ma neanche quelle totalmente giocherellone dei cartoni animati classici. Gli animali che si atteggiano da uomini sapranno comunque addolcire l'uomo che si traveste da animale.

James Tynion IV dimostra di saper raccontare Batman (d'altronde ha iniziato a scriverne su diverse serie nel 2012 e non ha più smesso), ma è con le Tartarughe che dà il meglio di sé. Ex allievo di Snyder, Tynion presta particolare cura a mettere in risalto ciò che può accomunare i due universi per fonderli al meglio: senza svelarvi nulla, possiamo dire che è davvero bravo nel trovare analogie tra protagonisti e nemici delle due serie.
Al suo fianco, Freddie E. Williams II firma delle pagine molto belle, sublimate dai colori di Jeremy Colwell. L'aspetto grafico di questo fumetto è incredibilmente curato per un titolo del genere; in effetti spesso i crossover sono alquanto deludenti non solo per i testi, ma anche per i disegni. Qui, invece, abbiamo un'identità grafica molto forte, vignette spettacolari e uno storytelling che definire dinamico è davvero poco, Non per niente, Williams è stato subito assoldato IDW come copertinista della nuova serie Teenage Mutant Ninja Turtles Universe, partita subito dopo la conclusione di questo crossover.

Se la storia è semplice e senza grandissime sorprese, il risultato finale di quello che potevamo immaginare come un crossover improbabile è un fumetto vivace e divertente, che rispetta l'identità e la storia dei personaggi in campo, con combattimenti ben architettati e dialoghi freschi e senza sbavature. È l'incontro tra due dimensioni e tra due visioni dell'essere eroi che, in fin dei conti, possono ben coesistere. Lo avranno pensato anche i lettori che hanno decretato il successo di questa miniserie negli USA e i due editori che hanno dato il via anche a Batman/Teenage Mutant Ninja Turtles Adventures, crossover che si ispira alle rispettive versioni animate dei nostri eroi e che speriamo di poter leggere presto anche in Italia.

Quello che abbiamo sognato da piccoli o addirittura messo in pratica sul pavimento della nostra cameretta con i giocattoli ispirati alle creature di Bob Kane e Bill Finger da una parte e Kevin Eastman e Peter Laird dall'altra, oggi lo possiamo leggere in questo fumetto davvero piacevole pubblicato da Lion.

Da segnalare che IDW e DC hanno già fuso i loro universi mettendo insieme Star Trek e Green Lantern.
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento