Recensione: The Sword 9

Faccia a faccia tra Dara e Zakros
di Umberto Rossolini

THE SWORD 9
Autori: Joshua Luna (testi), Jonathan Luna (disegni)
Formato:32 pagine, colore, spillato, 17x26, 2,99$  
Editore: Image Comics

Giunti a Nassau per ritrovare la prima delle tre divinità in grado di controllare gli elementi, i tre compagni di viaggio (Dara, la figlia di Demetrios, Julie e Justin, due amici della protagonista) si imbattono casualmente in Zakros. Egli infatti si trova in un locale quando è Dara stessa che gli passa accanto. Lo scontro fra i due si svolge principalmente... Nel bagno, dove le intenzioni dell'immortale, insensibile alle vicende degli umani, verranno rivelate immediatamente. La spada è ciò che cerca, ed è la spada che lo limita essendo l'unica arma in grado di ucciderlo. Tutta la vicenda ruota intorno a questo oggetto, mentre ancora molti misteri devono essere svelati prima che la serie si concluda, e tutte le volte che prenderete in mano l'ultima uscita di questo straordinario fumetto saprete che qualcosa di nuovo vi attende.

I disegni sono assolutamente eccezionali, l'enorme capacità dei fratelli Luna non si basa soltanto nella caratterizzazione dei volti delle persone attraverso poche e più che sufficienti linee, ma anche nell'arte di raccontare la storia attraverso vere e proprie sequenze, che ci mostrano tavole paragonabili ai fotogrammi di un film, nei quali spesso possiamo avere il senso di una narrazione rallentata. In realtà ciò facilita la comprensione degli stati d'animo dei personaggi da parte del lettore. Insomma, una serie da collezionare.

Per concludere è necessaria una piccola osservazione: The Sword si differenzia dalle precedenti creazioni degli autori proprio nell'andamento della storia. Se infatti capita che un albo ci sembri alquanto lento e noioso, basato soltanto su dialoghi, possiamo rassicurarci, perché il numero seguente ci proietterà direttamente al centro dell'azione, in un’alternanza sempre efficace.
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento