Recensione: Brad Barron Speciale 2

Brad, ti aspettavamo!
di Davide Paolino

BRAD BARRON SPECIALE 2
Autori: Tito Faraci (testi), Walter Venturi (disegni), Fabio Celoni (copertina)
Formato: 240 pagine, b/n, brossura, 26x17, 6 €
Editore: Sergio Bonelli Editore

Brad Barron è la prima miniserie del nuovo corso della Sergio Bonelli Editore, diciotto numeri per un anno e mezzo di uscita: ottime vendite che hanno portato la testata ad uno speciale ogni sei mesi. E, nel secondo, assistiamo al ritorno di una bella presenza della serie originale e ad un salto nel passato, o in un mondo parallelo, che porta il nostro eroe dall’avventura alla fantascienza con un triplo salto carpiato, senza rete, che non fa sfigurare assolutamente il biologo creato da Tito Faraci.

“Terra di frontiera” è un’ottima lettura. Un gradito ritorno per tutti i fan della serie regolare ma anche per chi si avvicina, solo adesso, al mondo dell'eroe che ha sconfitto gli invasori alieni. E in questo albo assistiamo alla crudeltà insita negli essere umani, che dimostrano ancora una volta come la gratitudine sia merce rara. Complimenti all’autore per averci fatto conoscere un po’ di più la famiglia di Brad; vedere Gloria in azione è un’ottima idea per farci entrare nel “privato” di questa coppia così unita.

Ottimi i disegni di Walter Venturi, decisamente migliori della prova di Max Avogadro nel primo speciale: Venturi ha un tratto perfetto, preciso, lineare che descrive accuratamente tutte le situazioni. La copertina di Celoni, come sempre, è un invito alla lettura e a conservare con cura, in una teca, per la sua bellezza.
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento