Recensione: Brigada 1-2

La compagnia... pardon, la Brigada!
di Giuseppe Nieddu

BRIGADA 1-2
Autore: Enrique Fernández (testi e disegni)
Formato: 48 pagine cad., colore, cartonato, 19x27, 12,90 € cad.
Editore: Tunué

La guerra imperversa da tempo. Coinvolge tutto e tutti. Gli Uomini, gli Elfi, i Nani e tutte le altre razze. Combattono da tanto tempo. Semplicemente per la sopravvivenza. Mentre tutti lottano, i protagonisti di questa bellissima, epica saga, si incontrano. Abbiamo la Brigada. Ma non si tratta di eroi. Non sentono su di sé il peso di dover salvare il mondo dalla Nebbia che avanza, il Voraindeer (forse il vero nemico). Sono degli outsider, rinnegati dal loro stesso, agguerrito e fiero popolo: i Nani.  A loro si affiancano due appartenenti alla razza degli Uomini, due ragazzi, le cui ricerche potrebbero aiutare a capire chi e cosa vi è dietro la grande minaccia che coinvolge questo mondo sconvolto.

Brigada è una saga fantasy le cui basi sono, ovviamente, razze, magie, un grande e misterioso nemico, il Viaggio.
Ma non è la solita epopea: la Brigada è fatta da reietti che non sanno fare altro che combattere, che non hanno scelto la missione mossi da spirito nobile. Praticamente dei criminali della trincea. E, forse, le Sorelle, coloro che detengono il controllo della magia su queste terre, li hanno scelti proprio perché sono sacrificabili. Di sicuro non mancherebbero a nessuno.

Nato inizialmente come un progetto crowfunding, questo bellissimo fumetto pubblicato da Tunué è da segnalare per la grande cura data ad ogni suo aspetto.
Le tavole di Enrique Fernández, sempre attento nei confronti della tradizione fantasy, sono ricche di particolari e, anche se il tratto può sembrare in apparenza di tipo caricaturale e l anatomie non sono rispettate alla perfezione, il tutto è comunque armonioso, con dei personaggi dotati di profonda espressività. Allo stesso modo, l'autore si è dedicato con grande perizia a sfondi e paesaggi, creando la giusta atmosfera in ogni singola vignetta.
L'intreccio ci fa spesso trattenere il respiro grazie a ottimi colpi di scena, sconvolgendo quella che sembrava essere la direzione della storia.

Una storia che bisogna leggere (e rileggere) con attenzione, senza farsi sfuggire nessun particolare. Dal momento che anche qualcosa che può sembrare debba passare in secondo piano, potrebbe rivelare qualcosa di importantissimo.
Per il momento, questa saga è arrivata al secondo volume e, sperando che il successo permetta di continuare la sua pubblicazione, non resta altro che aspettare i successivi sviluppi di questa affascinante storia.
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento