Recensione: Zombie: the Waking 2

Non proprio zombie, ma...
di Giuliano Scialpi

ZOMBIE: THE WAKING 2
Autori: Raven Gregory (testi), Vic Drujiniu (disegni), Andrea Meloni (copertina)
Formato: 68 pagine, b/n, brossurato, 21x16, 2,90 €
Editore: 7even Age Entertainment

Nella pletora di opere di letteratura, cinema, fumetti, incentrati sulla leggendaria figura del morto vivente ed inaugurata, almeno per il grande pubblico, da George Romero con la sua trilogia filmica, ecco un'originale rilettura di questo mito moderno ad opera di Raven Gregory (testi) e Vic Drujiniu (disegni): Zombie: the Waking, pubblicata ancora una volta dalla dinamica 7even Age Entertainment, oramai attiva in edicole e fumetterie con prodotti di qualità a prezzi contenuti. Ottime le copertine di Andrea Meloni (che sostituiscono quelle della versione originale americana della Zenescope) che, con il sapiente uso dei colori cupi esaltati dall'effetto lucido, riesce a rendere al meglio l'atmosfera angosciante che respireremo lungo tutta l'opera grazie anche all'artificio di far spesso svolgere l'azione in ambientazioni notturne o sotto la pioggia, quasi a sottolineare la corrispondenza tra la natura ostile ed i terribili avvenimenti.

Ma perchè questo fumetto si discosta da tutto ciò che è stato detto o scritto sugli zombie? Ebbene, perché il mostro è qui inteso come una sorta di angelo vendicatore dei torti subiti (in particolare assassinii), non è più espressione delle pulsioni primordiali ma di una specie di giustizia, di certo travisata perchè sfocia nella vendetta ma comunque non priva di connotati positivi. I disegni puntuali e realistici, talvolta al limite della diapositiva, accompagnano dei personaggi ben descritti in tutte le loro sfaccettature e lo sceneggiatore dimostra di conoscere davvero bene tutti i trucchi del mestiere: dalla voce fuori campo al flashback, dai riquadri all'interno delle vignette alla splash page. Per di più l'intreccio che sembra risolversi a metà del secondo numero è in realtà l'incipit di un'altra storia che ci fa capire con un rapido capovolgimento di fronte che i protagonisti non sono quelli che pensavamo all'inizio. Cosa si nasconde dietro gli incubi di Vanessa Pelagreno? Chi è il folle che sfida la giustizia che cammina nel corpo di una bambina commettendo impensabili crimini? Tutto verrà svelato nel terzo ed ultimo numero di questa miniserie che sonda le fondamenta dei basilari concetti di coscienza, onestà, giustizia, e che vuole scuotere le certezze del lettore.
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento