Recensione: Magico Vento Deluxe 14

Colorato, in tutti i sensi
di Giuliano Scialpi

MAGICO VENTO DELUXE 14
Autori: Gianfranco Mandredi (testi), Pasquale Frisenda (disegni), Andrea Venturi (copertina)
Formato: 96 pagine, colore, brossurato, 16x21 3,50 €
Editore: Panini Comics

L'avventura in technicolor del soldato sciamano Ned Ellis arriva al suo quattordicesimo appuntamento firmato dal duo Manfredi/Frisenda che dà vita ad un intreccio nel quale la religione dei nativi si mischia col cattolicesimo dei missionari in quello che rischia di essere un esplosivo mélange con catastrofiche conseguenze. Ancora una volta l'autore dimostra un'ammirevole conoscenza della storia del West nonché delle tradizioni indiane ed imbastisce una trama verosimile nella quale viene sfiorata l'ennesima guerra ordita dall'affarista Hogan e dal suo braccio destro Fender, il quale questa volta ci lascerà le penne. Una guerra di civiltà contrapposte, da una parte la perfidia e gli inganni dell'uomo bianco che non esita ad approfittarsi della buonafede di un nascente leader dei Lakota, dall'altra valori fondamentali come l'unità del popolo, l'ospitalità nei confronti del prossimo e l'uguaglianza di tutti gli esseri umani adombrata dietro di essa.

Una visione classica dunque in un fumetto comunque non monocromatico perché, a prescindere dai cliché, scava nelle profondità dell'animo umano dove si nascondono luci ed ombre comuni a tutti. Come sempre il soprannaturale gioca una parte importante nella storia perché sovrapponendosi alla realtà materiale consente a Magico Vento grazie alle sue capacità medianiche di risolvere la situazione riscattando il popolo dal giogo del demone degli inganni immortalato in copertina, un demone che comunque si rifa al diavolo della religione cristiana in quanto mira alla divisione pura e semplice che lascia indifesi.

Fino a quando il nostro eroe potrà tenere a bada il magnate Hogan? Ed i suoi reali scopi vanno oltre la semplice brama di denaro? Solo continuando questa splendida serie si potrà conoscere la realtà.
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento