Recensione: Dr. Morgue 6

L'eccellente Dr. Morgue ci saluta
di Davide Paolino

DR. MORGUE 6
Autori: Rita Porretto e Silvia Mericone (testi), Francesco Bonanno (disegni), Marco Morandi e Maria Cancellieri (copertina)
Formato: 98 pagine, b/n, brossurato, 17x21, 2,70 €
Editore: Star Comics

Una serie improntata su un medico legale è stato un deciso azzardo da parte delle due autrici di Dr. Morgue, Rita Poretto e Silvia Mericone. Yoric Malatesta è un dottore burbero, sempre incline a criticare chiunque e voglioso di avere l’ultima parola in ogni discussione. E la descrizione, per chi segue assiduamente le serie tv statunitensi, potrebbe far pensare ad un celebre medico con problemi deambulatori. Ma a parte le somiglianze, che ci sono seppur lievemente, Yoric ha una sua personalità che spinge il lettore a giustificare i suoi mezzi, perché sa quello che fa, verrebbe da pensare; o forse nel lettore c’è la voglia di vedere fin dove si spingerà per raggiungere il suo risultato. Non bisogna dimenticare poi che il Dr. Malatesta è affetto dalla sindrome di Asperger e la cosiddetta “normalità”, dal suo punto di vista, non risulta poi così normale.

Sei numeri tutti incentrati sulla morte, che compare in ogni titolo e che rispecchia perfettamente l’animo dell’intera serie: una lenta discesa nel macabro, nel grottesco ma soprattutto nella più orrida realtà. Il finale di questa miniserie, a cadenza bimestrale, è uno dei migliori che si sia visto da quando la Bonelli iniziò a dare un limite alle sue nuove serie in uscita. Finalmente si conosce l’ex ragazza del protagonista e si assiste allo scontro finale col Sindaco Mason che regalerà non poche sorprese.

Il tutto prepara ad uno speciale autunnale che giungerà forse con altri progetti a lungo termine. Uno zoccolo duro di fan si è creato attorno allo “spaccamorti” e sicuramente non vede l’ora che torni in edicola.

Ottimi, per la cupezza generale delle tavole e della trama, i disegni di Francesco Bonanno, molto a suo agio nelle tinte scure. La copertina, molto evocativa, sembra però priva di originalità.
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento