Recensione: Cassandra

Un pugno al cuore
di Giuseppe Nieddu

CASSANDRA
Autori: Giancarlo De Cataldo (racconto), Leonardo Valenti (testi), Marco Caselli (disegni)
Formato: 160 pagine, colore, brossurato, 17x24, 14,90 €
Editore: Tunué

A volte, ci sono storie che per essere raccontate hanno bisogno di una scusa, di un incipit. In questo caso, essendo una storia noir, si deve iniziare in modo drastico. Con un brutale omicidio. E il protagonista è il detective che deve risolvere l'enigma che c'è dietro.

Detto così, può sembrare che questo fumetto sia una storia come tante. Ma questo noir parla, in modo realistico, duro, severo e sofferente di integrazione, di razzismo, di intolleranza. E di Amore. Perché dietro alla violenza, alle diversità, ai pregiudizi, non deve mancare e non deve essere dimenticata questa parola, che non a caso è stata scritta con la A maiuscola. È quindi l'Amore il tema portante di questo bellissimo volume, l'Amore diverso, secondo alcuni, ma comunque sempre lo stesso sentimento.

Tratto da un racconto di Giancarlo De Cataldo, magistrato e scrittore (la sua opera di maggior successo è Romanzo criminale), questa storia è stata sapientemente sceneggiata da Leonardo Valenti, sceneggiatore di Romanzo Criminale - La Serie e R.I.S. - Delitti imperfetti. Un lavoro lungo ben tre anni che esprime in tutta la sua pienezza il suo messaggio. Il ritmo del racconto è un sapiente alternarsi di colpa di scena e di momenti che non si possono minimamente definire statici, ma che danno comunque da riflettere al lettore.

Le matite sono state affidate a Marco Caselli, al suo esordio come professionista, che merita un encomio speciale per aver saputo rendere alla perfezione il susseguirsi degli eventi e la soggettività sentimentale e psicologica dei vari protagonisti, antagonisti e comprimari di questa cruda, triste, ma bellissima storia.

È questo, quindi, un racconto consigliato a chiunque, ma sopratutto a chi vive attraverso i pregiudizi. Ed anche a chi pensa di non averne.
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento