Recensione: Caravan 4

Un Caravan di emozioni
di Davide Paolino

CARAVAN 4
Autori: Michele Medda (testi), Werner Maresta (disegni), Emiliano Mammucari (copertina)
Formato: 96 pagine, b/n, brossura, 21x16, 2,70 €
Editore: Sergio Bonelli Editore

Un albo commovente, delicato, toccante al punto giusto tanto da far dimenticare il motivo principale di questo viaggio. Medda si dimentica, volontariamente, della trama principale per donarci una storia bellissima. "La storia di Carrie", ex cantante country, è così pregna di emozioni e di tristezza che ci prende e ci porta con se. Ne viviamo, rapiti, ogni passaggio, dall’adolescenza al successo fino al lento decadimento. E, parallelamente, osserviamo come un rapporto duraturo è messo in crisi dalle vicende che si sono avute in poco tempo.

Un numero eccezionale, forse il migliore fino ad adesso. Ma ogni albo è, fino ad ora, un piccolo capolavoro. L’idea di una serie diversa dalle solite alla Bonelli Editore finalmente è stata attuata ed i risultati sono evidenti.

Disegni di Werner Maresta: anche lui, al pari degli altri illustratori della serie, oscilla tra alcune tavole maestose (ad esempio tutta la sequenza compresa fra pagina 73 e pagina 79) ad altre molto meno interessanti. Ancora nessun disegnatore ha fatto il botto. Attenderemo i prossimi.

Copertina di Mammucari che dipinge la solitudine della protagonista mentre inizia il suo viaggio verso il successo. Ottima, come sempre.
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento