Recensione: L'Insonne Speciale: Vent'anni

Buon collettivo per i primi venti anni di Desdy
di Alessandro Neri

L'INSONNE SPECIALE: VENT'ANNI
Autori: Giuseppe Di Bernardo, Anita Rivaroli, Marco Scali, Federico Pantaleoni, Francesco Polizzo, Corrado Andrea Deodato, Giuseppe Marinello, Andrea Gallo Lassere, Francesco Matteuzzi, Jacopo Paliaga, Iacopo Innocenti, Marco Di Grazia  (testi), Matteo Mazzacurati, Luigi De Michele, Riccardo Innocenti, Alberto Gallo, Christian Palmieri, Rossano Piccioni, Paolo Antiga, Giovanni Ballati, Jenny Della Schiava  (disegni), Sara Spano (copertina)
Formato: 96 pagine, b/n, brossurato, 16x21, 5,50 €
Editore: Edizioni Arcadia

L'Insonne festeggia 20 anni e lo fa con un albo contenente ben 13 storie brevi.

La prima, "Gioco di bimba" è solo un assaggio di quanto fa ogni notte Desdemona: aiuta i suoi ascoltatori. I due racconti successivi, "Le buchette del vino" e "Volto immortale", si assomigliano molto e sono entrambe la scusa per raccontare simpatici aneddoti poco o nulla conosciuti sulla storia di Firenze, abituale location di questo fumetto.
Molto anonima la brevissima "Mura perimetrali", poco meglio "La clessidra".
Finalmente ci mette una pezza Di Bernardo con "Ultimo atto di dolore", poetica ed evocativa.
In "Maiestate tantum", scritta dal "DiBe" e Andrea Gallo Lassere, Desdy incrocia di nuovo le strade dell'Arte e della Storia. Una mini avventura piacevole caratterizzata dai neri di Rossano Piccioni (The Cannibal Family).
Sempre di Gallo Lassere è "Davvero Insonne", crossover tra Desdemona e Martina Ferrari, la protagonista di Davvero, webcomic creato da Paola Barbato e poi diventato miniserie cartacea per Star Comics proprio grazie a Di Bernardo, che dell'editore perugino è stato editor. In queste pagine l'incontro è solo telefonico e la bresciana Martina chiama la bella deejay per lo stesso motivo di tanti altri ascoltatori: sfogarsi ed essere consigliati o spronati.
Ne "La notte della Rificolona" una piccola Desdemona viene accompagnata dal suo babbo ad una tradizionale festa fiorentina. Qui incontrerà amici (e non solo) che poi ritroverà da grande. Storia carina e ben congegnata.
In "Baci e Demoni a Natale" la nostra protagonista è triste e arrabbiata per il periodo natalizio. Ma a tirarla su di morale arriva il suo spirito del Natale: niente meno che Gene Simmons, il cantante dei KISS! Ma non è l'unica sorpresa... Ottima prova per Iacopo Innocenti e Giovanni Ballati.
Argomento mai abbastanza affrontato è quello al centro di "Ma che hanno da guardare?": i vecchietti che passano ore davanti ai cantieri. Caruccia.
Mentre un mero riempitivo è la storia che segue, "L'uomo che cercava quadrifogli".
Chiudono - in bellezza - "papà" DiBe e Jenny Della Schiava con "Incipit", introduzione ad un possibile spin-off dedicato a Thea, una ragazza con problemi insieme simili ed opposti a quelli di Desdy. Un personaggio che potrebbe rivelarsi molto interessante.

Con questo albo bonellide che le Edizioni Arcadia di Bergamo hanno spampato per Lucca Comics 2014 si sono festeggiati i primi 20 anni de L'Insonne, serie a fumetti creata da Giuseppe Di Bernardo e Andrea J. Polidori nel 1994.
Un personaggio che avrebbe meritato festeggiamenti più in grande, ma ci accontentiamo comunque di un prezioso volumetto che presenta storie già pubblicate on line ed altre inedite realizzate da alcuni ottimi esordienti o semi-esordienti e anche qualcuno con più esperienza, nella tradizione di quello scopritore di talenti che è Di Bernardo. Il tutto condito da una bellissima copertina di Sara Spano e alcune pin-up all'interno.

Ora non ci resta che sperare in un ritorno di Desdemona e, perché no, anche di Thea!
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento