Recensione: In cucina con Alain Passard

L'incontro di due mondi
di Cristiana Nucci

IN CUCINA CON ALAIN PASSARD
Autore: Christophe Blain (testi e disegni)
Formato:88 pagine, colore, brossurato, 18x25, 15 €
Editore: Bao Publishing

Cristophe Blain è attualmente uno dei più grandi fumettisti francesi, Alain Passard un importante chef che gestisce l'Arpege, ristorante tre stelle Michelin a Parigi. Dall’incontro di questi due mondi, entrambi creativi, ma estremamente diversi, nasce il volume In cucina con Alain Passard.

Non certo una classica storia a fumetti, ma il percorso di un'esperienza che l’autore fa affiancando lo chef nel suo lavoro, dalla scelta delle materie prime - in particolar modo le verdure - alla realizzazione dei piatti, entrando in una dimensione tutta particolare, che appartiene esclusivamente al mondo della cucina e che è comprensibile in pieno solo da chi ne fa parte. Il volume, inoltre, è correlato da una serie di ricette che Passard regala all'autore.

I disegni rendono il tutto molto vivace e, in questo caso, il particolare utilizzo del media fumetto rispetto a ciò cui siamo abituati è un modo intelligente per avvicinare gli amanti di questo tipo di narrazione alla cucina e viceversa, oppure per far contenti chi ama entrambi.

Da leggere assolutamente se appartenete a una delle categorie menzionate o anche solo se siete curiosi.
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento