Recensione: Witch Doctor 1

Tra House e Lovecraft
di Alessandro Neri

WITCH DOCTOR 1
Autori: Brandon Seifert (testi), Lukas Ketner (disegni), Sunny Gho e Andy Troy (colori)
Formato: 132 pagine, colore, brossurato, 17x26, 13,50 €
Editore: saldaPress

Vincent Morrow, il Witch Doctor, il Medico Stregone, medico occultista, guaritore e stregone generico specialista di medicina soprannaturale, è il primario e, per quanto ci è dato sapere, l’unico medico dell’Ospedale Psichiatrico Stronebride della città di Arkham. Il suo bisturi è una spada adattativa (può tagliare qualsiasi cosa, ma solo se Morrow le insegna come fare), particolare anche per altri motivi, e fa grande uso di formule e pozioni magiche per porre rimedio a possessioni diaboliche, sostituzioni di neonati da parte di fate cuculidae e per combattere contro ittioantropi lovecraftiani e altri mostri. In questa incalzante opposizione alla furia dell’Apocalisse, è coadiuvato dalla criptofaga Penny Dreadful, utilissima paziente/aiutante, e dal forzuto assistente Eric Gast, paramedico, di cui comprenderemo l’utilità per Morrow solo alla fine, ma che possiamo ringraziare fin dalle prime pagine perché proprio grazie a lui, ignorante di tutto questo mondo di magia almeno quanto noi, abbiamo qualche spiegazione dal dottore. In questo mondo delirante trovano spazio anche un Museo di storia soprannaturale, la sua stramba curatrice e delle goffe istanze universali che potrebbero essere colleghe di quelle viste in John Doe o Dylan Dog, solo per parlare di fumetto italiano.

Witch Doctor è la prima serie Skybound pubblicata in Italia da quando saldaPress ha in mano i diritti esclusivi dell’etichetta di Robert Kirkman, una scommessa quindi, sicuramente vinta, per lo meno dal punto di vista qualitativo. Brandon Seifert catapulta una specie di dottor House col suo metodo quasi deduttivo in un libro di un quasi Lovecraft. E l’horror cartoonesco di Lukas Ketner aiuta non poco a divertirci e a rabbrividire.

Il mondo, anzi, l’intero universo presentato in questo primo volume (che raccoglie i primi quattro capitoli più il numero zero, autoprodotto) e creato da questi due debuttanti è promosso a pieni voti. E se ci hanno scommesso l’ormai osannato creatore di The Walking Dead, la Image Comics e saldaPress, perché non dovreste farlo voi? Mica vorrete aspettare una serie TV per farvi catturare dal dr. Morrow, come già molto probabilmente avete fatto con gli zombie? Occhio, anche un medico stregone può essere molto pericoloso...
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento