Recensione: Nemrod 12

Fine (con botto) della prima mini di Nemrod
di Davide Paolino

NEMROD 12
Autori: Andrea Aromatico (testi), Emma Martinelli (disegni), Fabio Celoni (copertina)
Formato: 96 pagine, b/n, brossurato, 26x17, 2,70 €
Editore: Star Comics

La nuova creatura Star Comics è arrivata alla sua conclusione. Esattamente un anno fa, di questi tempi, veniva presentata a Lucca l’opera del duo Celoni-Aromatico. Dopo dodici numeri e, quindi, dodici mesi di avventure auto-conclusive ma strettamente legate l’una all’altra, arriviamo alla degna conclusione: lo scontro tra bene e male.

Lo scorso numero avevamo lasciato i cacciatori della Bestia ognuno in combattimento con la propria nemesi. Scorrendo le pagine assisteremo alle conclusioni di questi scontri che, chi più chi meno, ci regalano emozioni. Infatti provoca tensione il combattimento di Hiram e quasi fastidio quello di Paolo, entusiasmano le idee e la velocità di Padre Bernard ed è quasi scontato quello di Yanni. Ma tutti non sono nulla al confronto dello scontro finale tra Dark Morgan e il Maestro Eugène: una battaglia che cambierà il destino del mondo.
Conclusione che tra alti e bassi ci porta verso un finale degno di essere chiamato tale, con porte aperte alla prossima serie di quattro puntate che, forse, ci porterà ad una successiva terza serie (dato l’entusiasmo del pubblico e della critica per l’opera dei due sceneggiatori).

Matite di Emma Martinelli azzeccatissime soprattutto nelle pagine “buie” dell’albo. Appuntamento quindi tra due mesi con la nuova serie. L’Armageddon sta per avere inizio!
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento