Recensione: Dampyr 97

Avvicinandosi a Dampyr 100
di Alessandro Neri

DAMPYR 97
Autori: Mauro Boselli (testi), Alessandro Bocci (disegni), Enea Riboldi (copertina)
Formato: 98 pagine, brossurato, b/n, 21x16, 2,70 €
Editore: Sergio Bonelli Editore

Storia ancora più intricata del solito quella di questo mese, "Notte e Nebbia". Il curatore della rubrica “Dal buio...” fa bene a redigere una rapido riassunto dei personaggi presenti e a consigliarci qualche sito dampyriano, perché anche i più accaniti lettori della serie, come noi, potrebbero incappare in qualche difficoltà di lettura ed essere costretti a volte a tornare indietro di qualche pagina o a riflettere su chi è chi e chi fa cosa...

Tutto parte da un sogno di Harlan in cui compare la fantomatica Dolly MacLaine, scrittrice scomparsa da anni che avrebbe conosciuto Draka senior, e alla cui ricerca si era lanciato il nostro bell’ammazzavampiri nel numero precedente, "La Porta degli Incubi". Ma, siccome Boselli sembra aver deciso di voler interessare tutti i personaggi (almeno i più importanti) in questa grande saga che ci accompagnerà fino al numero 102, e quindi passando dal tanto atteso 100 a colori, Harlan e i nostri eroi hanno bisogno anche dell’aiuto dell’ex-spia britannica Vera Bendix, il vampiro di Draka Godwin Brumowski, Matthew Shady e i “suoi” Globetrotters e molti altri. Tra gli antagonisti del giorno troviamo i Lupi Azzurri di Martin De Vere, anch’essi nemici ricorrenti del gruppo di Caleb Lost. Tutto questo potrebbe lasciar pensare che altri personaggi già conosciuti verranno ad ingrossare le fila del bene da una parte e del male dall’altra.

La storia, benché, come già detto, sia molto articolata, è interessante e trepidante, più di altre che si intrecciavano agli eventi della Seconda Guerra Mondiale, che, al contrario, a volte abbiamo trovato piuttosto noiose.

I disegni di Alessandro Bocci (formatosi alla Star Comics, passato alla Marvel sulle pagine di Conan ed oggi al suo quinto numero dampyriano) sono bellissimi, sia nella rappresentazione dei personaggi che delle ambientazioni. Bocci è ad oggi sicuramente uno dei migliori artisti del panorama fumettistico nazionale.

Intanto il prossimo mese potremo continuare ad ammirare le sue tavole in quella che ci viene presentata come “la sfida finale tra Dampyr e i Lupi Azzurri” (e quindi la fine di un ennesimo ciclo dopo la morte di diversi Maestri della Notte) in "L’Armata della Morte".
Share on Google Plus

About Redazione ComicsViews

0 commenti:

Posta un commento